Universita di Roma "Tor Vergata" e Sportello Appalti Imprese

Master in Management
degli Approvvigionamenti
e Appalti Pubblici

Sportello Appalti Imprese

Sportello Appalti Imprese

Ha l'obiettivo di fornire assistenza agli operatori economici sardi che intendono entrare e consolidarsi nel mercato degli appalti pubblici. Si tratta di un luogo fisico e virtuale che mette a disposizione strumenti, competenze e conoscenze di natura economica, giuridica e tecnica.
Il progetto Sportello Appalti Imprese è stato caratterizzato sin dalla sua attivazione, avvenuta nel novembre del 2012, dall’obiettivo di creare una forte competenza e specializzazione delle imprese sarde che operano o possono operare sul mercato degli appalti pubblici. Il fine che si intende raggiungere per il tramite di detta competenza e specializzazione è quello di consentire alle imprese sarde di assicurarsi, tramite le proprie professionalità così accresciute, l’aggiudicazione di una quota sempre più importante degli appalti pubblici banditi in Sardegna, per poi incrementare l’interesse anche per gli appalti extra regionali. Allo stesso modo l’accrescimento delle professionalità presenti all’interno delle stazioni appaltanti deve consentire la lettura, comprensione e risoluzione delle problematiche del mercato di riferimento.
Tale obiettivo discende dalla volontà e consapevolezza che il sistema degli appalti pubblici possa essere utilizzato come strumento strategico, nel senso di considerarlo, sotto determinate ipotesi, quale strumento di politica industriale, sociale, ambientale e di innovazione del territorio.
Per il raggiungimento di detto obiettivo ci si è proposti di:
• fornire alle imprese sarde strumenti utili o indispensabili per guadagnare o mantenere il proprio posizionamento sul mercato degli appalti di lavori, forniture e servizi in continuo mutamento;
• fornire agli operatori economici strumenti di natura economico–giuridico–tecnica con spiccata rilevanza pratica che facilitino e consentano l’acquisizione di un bagaglio operativo finalizzato all’aggiudicazione di commesse pubbliche e più in generale l’inserimento e/o maturazione nel mercato degli appalti pubblici;
• creare, motivare e sviluppare la costituzione di network tra operatori economici operanti nel mercato degli appalti;
• coadiuvare Sardegna Ricerche nella motivazione/coaching e formazione del personale dell’Ente che opererà nel proprio sportello dei contratti pubblici secondo una policy ben definita col fine di incentivare gli operatori economici sardi all’inserimento nel mercato in questione;
• valutare in modo costante i risultati del progetto in questione per consentire, in un’ottica di lean philosophy, il continuo miglioramento–correzione e disseminazione dei risultati;
• trasmettere alle imprese sarde una conoscenza di base che permetta di valutare nuove opportunità di investimento;
• fornire i software e tutti gli ulteriori strumenti informatici–informativi che agevoleranno e ottimizzeranno l’attività degli operatori economici interessati al presente progetto;
• fornire i software e tutti gli ulteriori strumenti informatici–informativi che agevoleranno e ottimizzeranno l’attività di gestione, da parte di Sardegna Ricerche, dello Sportello appalti pubblici, di monitoraggio del settore degli appalti e di dialogo e scambio di informazioni con gli operatori economici interessati all’argomento in oggetto.
Nella realizzazione delle attività utili al perseguimento di detti obiettivi, Sardegna Ricerche si è rivolto a tutti gli operatori, pubblici e privati, operanti nel mercato degli appalti in un’ottica di coesione offrendo una vasta gamma di servizi.
Tra tali servizi è stato erogato un lungo ciclo di formazione destinato ad operatori sia pubblici che privati per:
1. Far convergere e destare l’interesse da parte dei due lati della domanda e dell’offerta del mercato degli appalti, sulla fase evolutiva che sta vivendo la materia degli approvvigionamenti e degli acquisti pubblici;
2. Fornire spunti di riflessione sull’importanza dell’innovazione anche nel processo di vendita alla pubblica amministrazione;
3. Diffondere nuovi strumenti e/o approcci operativi utili o necessari perché le imprese sarde possano incrementare le aggiudicazioni degli appalti a proprio favore;
4. Far incontrare e conoscere gli operatori del mercato degli appalti rendendo possibile la nascita di eventuali partnership;
5. Affrontare la materia degli appalti con un taglio anche economico e non più esclusivamente “burocratico”.

Tel: +39 06 7259 5430
Fax: +39 06 7259 5804
master.procurement@uniroma2.it