Universita di Roma "Tor Vergata" e Sportello Appalti Imprese

Master in Management
degli Approvvigionamenti
e Appalti Pubblici

Massimo Cocco

Cocco

Nato nel 1971 si è laureato in Economia e commercio presso l’università di Cagliari.
Dopo la laurea ha intrapreso alcune esperienze lavorative nel settore del privato e successivamente ha approfondito in particolare le materie del diritto amministrativo e della contabilità pubblica, entrando a lavorare nella pubblica Amministrazione.
Il percorso professionale nell’ambito della Pubblica amministrazione è iniziato nel 2002 presso due piccoli Comuni e uno medio-piccolo, per poi diventare dal 2005 funzionario della Regione autonoma della Sardegna.
Dal 2009 lavora presso il Centro regionale di programmazione (Crp), occupandosi prevalentemente delle procedure di affidamento di contratti pubblici nell'ambito dell'Assistenza tecnica ai programmi comunitari.
Il Crp è Autorità di gestione del POR FESR 2007/2013 e 2014/2020 e ha la responsabilità diretta dell'attuazione delle pertinenti attività riguardanti le azioni necessarie per lo svolgimento delle attività di Assistenza Tecnica previste per l’attuazione e il monitoraggio dei programmi comunitari. Per l'attuazione di tali azioni il Crp si avvale, oltre che del supporto interno, anche del supporto di attività di consulenza esterna prestata da società specializzate che vengono selezionate mediante procedure di evidenza pubblica.
Massimo è coinvolto a 360° nelle attività del Crp che riguardano gli appalti pubblici e svolge direttamente le seguenti attività:
1. Responsabile del procedimento e aiuto al Responsabile del procedimento di alcune importanti gare del Crp.
2. Supporto giuridico amministrativo all’Autorità di Gestione sulle procedure contrattuali di diretta competenza, nonché in relazione a casi specifici sottoposti da altri Uffici regionali, al fine della standardizzazione delle stesse procedure e alla correlata riduzione delle irregolarità della spesa.
3. Supporto giuridico amministrativo alle attività della Direzione in relazione agli affidamenti diretti di competenza nonché a casi specifici, come a titolo esemplificativo la condivisione dei regolamenti per gli acquisti in economia da adottarsi da parte degli organismi in house della regione e la stipulazione di accordi con le Università.
4. Collaborazione con l'Ufficio di controllo di I° livello in relazione alla prevenzione e individuazione delle irregolarità in materia di contratti pubblici connessi all’attuazione delle operazioni del POR FESR 2007/2013, sia direttamente, mediante l'effettuazione dei pertinenti controlli, sia trasversalmente, attraverso la predisposizione di circolari e la risoluzione di problematiche specifiche.
5. Partecipazione ai due Gruppi di lavoro interassessoriali attraverso i quali si è pervenuto all'approvazione della "Disciplina delle acquisizioni di beni e servizi in economia di cui all’articolo 125, comma 11, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 - Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi, forniture in attuazione alle direttive 2004/17/ce e 2004/18/ce - e dell’elenco degli operatori economici" e della "Direttiva generale sui sistemi in economia e procedure alternative all’evidenza pubblica per l’affidamento dei lavori pubblici e dei servizi di ingegneria e architettura".
6. Partecipazione come componente della Regione Autonoma della Sardegna nel Gruppo di lavoro n. 6 per gli appalti nell’ambito dei gruppi di lavoro presieduti dal Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica del Ministero dello sviluppo economico, costituiti relativamente alle condizionalità ex-ante previste nel pacchetto legislativo per la politica di coesione per il periodo 2014-2020.
7. Partecipazione come rappresentante tecnico della Regione Autonoma della Sardegna al Gruppo di Lavoro costituito presso l'Agenzia per la Coesione Territoriale per fornire suggerimenti in merito ai servizi, criteri e lotti da attivare mediante la procedura di gara, ex art. 9, comma 8 bis, del decreto legge 24 aprile 2014, n. 66 e finalizzata all'acquisizione, da parte delle Autorità di Gestione e Certificazione, istituite presso le singole Amministrazioni titolari dei Programmi cofinanziati con Fondi Strutturali, di servizi di assistenza tecnica strumentali all'esercizio delle relative funzioni, avvalendosi di Consip.

Tel: +39 06 7259 5430
Fax: +39 06 7259 5804
master.procurement@uniroma2.it